Taekwondo, la Fenice di Borgo Hermada premiata dalla  Regione Lazio


L’ A. S. D. Taekwondo Fenice di Borgo Hermada del Maestro Simone Longarini  è stata premiata dalla Regione Lazio. La cerimonia si è svolta il 5 dicembre nella sala “Tevere” alla  presenza del delegato allo sport della Regione Roberto Tavani, il Presidente del Comitato Regionale Coni Riccardo Viola, il Consigliere Regionale La Penna Salvatore e il Presidente del Comitato Regionale Lazio della FITA (Federazione Italiana Taekwondo) Marcello Pezzolla. Per i risultati sportivi raggiunti sono stati conferiti dalla Regione e dal Coni premi agli atleti della squadra agonistica della Fenice: Macchione Flavia, Senesi Diego, Zappone Andrea, Senesi Giulia, Cormons Edison Andres, De Bonis Martina, Petrucci Matteo, Chianca Sara, Di Fabio Alessia Andrea, Mandatori Samuele, Piroli Davide, Sperlonga Raoul, Tamangi Riccardo, D’Auria Francesco, Mazzocchi Alessio, Fia Gianni, Nocera Filippo, Silvagni Riccardo, Mazzocchi Tommaso, Rolfini Giulia, Massa Marika e Massa Azzurra. Difatti, gli atleti della prestigiosa società pontina, nei tornei giovanili, sono saliti con merito sui podi interregionali, nazionali ed su quelli internazionali che si disputano in Italia. E, in pochi anni, i loro successi sono valsi la conquista del titolo di 1^ società del Lazio, Abruzzo e Marche nelle categorie esordienti A-B e cadetti B, portando in alto il nome del Lazio. Poi il Maestro Simone Longarini ha ritirato dalle mani del delegato allo sport della Regione Lazio Roberto Tavani la targa  riconoscimento “per la passione e dedizione nell’insegnare i valori dello sport”. ” È stata una cerimonia di premiazione toccante fortemente voluta dalla Regione – ha detto un raggiante Simone Longarini. Una giornata che rimarrà nella memoria personale e collettiva della Fenice. I premi ci hanno reso molto orgogliosi e desiderosi di continuare a fare bene. È il più alto riconoscimento del lavoro e dei successi sportivi ottenuto dalla Fenice nei dieci anni di attività. E rappresenta anche l’attenzione della nostra Regione alle tematiche sportive e del Coni verso i giovani sportivi in prospettiva futura. Per questo sento il dovere di ringraziare la Regione Lazio, il Coni Regionale, il Presidente del Comitato Regionale Lazio (FITA) Marcello Pezzolla e il Sig. Paolo Zappone che ha permesso la perfetta riuscita della cerimonia. Il premio è dedicato ai fantastici ragazzi della Fenice e ai loro genitori i quali, in sinergia con lo staff tecnico, contribuiscono al raggiungimento degli obiettivi”.

Share this post