Taekwondo, la Fenice domina in Abruzzo per il quarto anno consecutivo


Per il quarto anno consecutivo la Fenice domina in Abruzzo. La coppa come 1^ società del Campionato Interregionale di combattimento di Taekwondo per le  categorie esordienti A-B e cadetti B rimane salda nelle mani del prestigiosoTeam di Borgo Hermada. La conquista di 14 ori, 5 argenti e 1 bronzo hanno permesso questo ennesimo exploit. “Il  duro lavoro ha dato i suoi frutti, ma dobbiamo continuare a migliorare ” ha  commentato a caldo il  Direttore Tecnico della Fenice Simone Longarini. La competizione, riservata alle categorie esordienti A-B, cadetti A-B e junior promossa dalla Fita (Federazione Italiana Taekwondo), si è svolta nell’ultimo weekend sui tatami di Celano (AQ)  ed ha visto la partecipazione di 421 giovani atleti in rappresentanza di 82 società italiane. Il Direttore Tecnico della Fenice Simone Longarini, coadiuvato dal Coach Leonardo Longarini, ha schierato 20 atleti: 9 esordienti, 7 cadetti B e 4 cadetti A. Nella prima giornata d’incontri, hanno vinto l’oro negli esordienti Tamangi Riccardo, Fia Gianni, Mazzocchi Alessio, Silvagni Riccardo, Parisella Aurora, Mazzocchi Tommaso e Massa Azzurra. Nei cadetti B oro per Zappone Andrea, De Bonis Martina, Sperlonga Raoul e Piroli Davide. L’argento negli esordienti l’ha conquistato Rolfini Giulia e D’Auria Francesco. Nei cadetti B Mandatori Samuele, Di Fabio Andrea Alessia e Senesi Diego. Nella seconda giornata d’incontri, nei cadetti A hanno vinto l’oro Macchione Flavia, Petrucci Matteo e Chianca Sara, bronzo per Cormons Edison Andres. “Credo che la vittoria della quarta coppa come 1^ società d’Abruzzo sia stata ampiamente meritata per la qualità del Taekwondo espresso dai ragazzi – ha detto il Direttore Tecnico Simone Longarini. Quest’anno, per vari infortuni e indisponibilità, abbiamo presentato a Celano una squadra ridotta di 20 atleti: 16 tra esordienti e cadetti B, 4 nei cadetti A.  Tuttavia è stato possibile confermare il titolo rispetto all’agguerrita concorrenza di squadre numerose per le 19 finali raggiunte e l’en plein di podi: 20 su 20 che non ha precedenti nella storia della Fenice. Una dimostrazione di forza che si traduceva in 14 medaglie d’oro,  5 d’ argento e  1 di bronzo. L’impresa dei ragazzi non è stata semplice per l’elevato livello tecnico registrato a Celano. Per salire sul podio i ragazzi hanno dovuto combattere al meglio delle loro possibilità. E diversi match sono stati apprezzati dal pubblico per la spettacolarità delle performans. Personalmente ho salutato con piacere I’alto livello di competitività perché ha reso il campionato abruzzese un test probante. Altra nota positiva del torneo sono le   indicazioni tecniche che ha lasciato in dote ai ragazzi che alla fine di novembre parteciperanno al Campionato Italiano cinture rosse. Intanto continuano nella costanza di rendimento e  risultati i 4 ragazzi della sede distaccata della Fenice presso il centro sportivo Wonder Alpha Trainer di Borgo Vodice di D’Alessio Ester. Difatti, come già indicato,  Fia Gianni, Mazzocchi Alessio, Silvagni Riccardo e Mazzocchi Tommaso hanno conquistato altrettante medaglie d’oro nella categoria esordienti. Un sentito ringraziamento – ha concluso Longarini –  va alla Dirigente Scolastica Maria Laura Cecere, al Vicario Erasmo Spinosa e a tutto il personale docente e non docente dell’Istituto Comprensivo “Alfredo Fiorini” di Borgo Hermada nella cui palestra si svolge la nostra attività sportiva”.

Share this post