Taekwondo, la Fenice prima società all’open dei Castelli Romani


La Fenice di Borgo Hermada trionfa al III° Open Castelli Romani conquistando la coppa come prima società con 15 ori e 5 argenti. Il torneo di combattimento, organizzato dalla società Musado del Maestro Paolo Nocerino sotto l’egida della FITA (Federazione Italiana Taekwondo), si è svolto sabato 8 e domenica 9 Febbraio al PalaBandinelli di Velletri (Roma) ed era riservato alle categorie esordienti A/B, cadetti A/B e junior. Nelle due giornate di incontri, sui sei tatami ottagonali, si sono affrontati 842 giovani atleti in rappresentanza di 79 società italiane. Il roster della prestigiosa società pontina del Direttore Tecnico Simone Longarini, coadiuvato dal coach Leonardo Longarini, era composto da 23 atleti: 5 nella categoria esordienti, 12 nei cadetti B e 6 nei cadetti A.

“L’Open di Velletri è un torneo a cui partecipano volentieri sin dalla prima edizione – ha detto il Direttore Tecnico Simone Longarini. Sono tornei ben organizzati caratterizzati da un’elevata competitività. In questa edizione una nota di colore molto coreografica è stata data dai figuranti in costume da legionari romani che “presidiavano” il podio. Ed è stata impreziosita dalla presenza del Presidente della FITA Angelo Cito e dal presidente del Comitato Regionale Lazio Marcello Pezzolla”. Al termine delle due giornate di incontri il bilancio finale ha visto la conquista di 15 ori e 5 argenti che sono valsi il primo posto nella classifica delle società partecipanti. Negli esordienti hanno vinto l’oro Tamangi Riccardo, D’Auria Francesco e Mazzocchi Alessio. Argento per Lisi Ginevra e Lombardi Matteo. Nei cadetti B hanno vinto l’oro Senesi Diego, Zappone Andrea, Mandatori Samuele, D’Auria Flavia, Parisella Aurora, Massa Marika, Massa Azzurra e De Bonis Martina. Argento per Nocera Filippo e Sperlonga Raoul. Nei cadetti A hanno vinto loro Cormons Edison Andres, Petrucci Matteo, Di Fabio Alessia Andrea e Chianca Sara. Argento per Senesi Giulia. “I ragazzi della Fenice hanno fatto un torneo fantastico – ha commentato con un sorriso il Direttore Tecnico Simone Longarini. Hanno dominato la scena del PalaBandinelli con una cifra tecnica molto apprezzata sugli spalti e tra gli addetti ai lavori. E i numeri sono lì a raccontarlo: su 23 atleti presentati, 20 hanno raggiunto le finali delle rispettive categorie di peso realizzando un bottino di 15 ori e 5 argenti che valevano il primo posto nella classifica generale assoluta delle società. Sono inoltre soddisfatto anche delle prestazioni di Piroli Davide, Mazzocchi Tommaso e Sorrentino Francesco i quali, pur rimanendo fuori dal podio, hanno lottato dando il massimo nello spirito della Fenice. Dopo i consueti festeggiamenti, si torna subito a lavorare in palestra in vista dell’interregionale Marche di fine febbraio e del Campionato Italiano cadetti e junior cinture nere che avrà luogo a Genova il 20 e 21 Marzo”. Longarini ha concluso con un sentito ringraziamento alla dirigente scolastica Maria Laura Cecere, al vicario Erasmo Spinosa e a tutto il personale docente e non docente dell’Istituto comprensivo “Alfredo Fiorini” di Borgo Hermada nella cui palestra si svolge l’attività sportiva.

Share this post