Taglio del nastro del ponte del Sisto, resta la questione del semaforo


Per il ponte del Sisto è giunta l’ora di riaprire i battenti: finalmente mercoledì 20 marzo la struttura realizzata nelle ultime settimane potrà tornare a collegare i territori di Terracina e San Felice Circeo. A due anni dalla chiusura forzata della provinciale Badino all’altezza del ponte del Sisto per motivi di sicurezza, residenti e commercianti della zona potranno tornare (anche se parzialmente) alla normalità. La struttura temporanea realizzata dalla Provincia di Latina, in attesa di una definizione del progetto per la costruzione di un ponte duraturo, ha bisogno però di alcuni miglioramenti fin da subito legati alla viabilità della zona. È stato infatti fatto notare che col senso unico alternato c’è bisogno di un semaforo che regoli il traffico. L’amministrazione comunale ha manifestato la sua disponibilità a installare a spese proprie il semaforo nella zona del ponte.

Share this post