Tamponi rapidi per gli studenti, dal 7 gennaio il drive in per le scuole


L’Amministrazione Comunale di Terracina realizzerà un ‘drive in’ riservato agli studenti di materna, primarie e secondaria a partire dal prossimo 7 gennaio preso lo stadio Colavolpe.  “Ci sarebbe piaciuto riuscire a farlo prima della ripresa delle lezioni – afferma il sindaco Tintari –, come avevo chiesto alla ASL il mese scorso, ma non è stato possibile per vari problemi logistici e di disponibilità di personale. Siamo comunque contenti perché in queste settimane abbiamo continuato a lavorare con l’assessore Di Tommaso, sia pure in condizioni di salute non ottimali per entrambi, con il resto della giunta e con gli Uffici Comunali per cercare una soluzione che ci consentisse di realizzare il drive in. Abbiamo acquistato 8000 tamponi da destinare ai nostri studenti e da giovedì – prosegue il sindaco – sarà possibile avviare lo screening che, ricordo, è completamente gratuito e su base volontaria. Abbiamo ovviamente chiesto la fondamentale collaborazione delle scuole nella promozione dell’iniziativa e confidiamo nelle loro capacità di sensibilizzazione di alunni e famiglie. Noi consigliamo di approfittare dell’occasione per tutelare i nostri ragazzi e chi gli è più vicino, sia a scuola sia a casa. Desidero – conclude Tintari – ringraziare gli Uffici per essersi adoperati per organizzare l’allestimento del ‘drive in’ anche in questi giorni di festa”.

L’assessore alle Politiche Sociali e Istruzione Alessandro Di Tommaso spiega: “A partire dal 4 gennaio sarà possibile prenotare la prestazione scaricando il modulo dal sito internet del Comune e delle rispettive scuole. Una volta compilato, sarà necessario inviarlo all’indirizzo email indicato nel modulo stesso. Ogni giorno si potranno effettuare fino a 300 tamponi, quindi, in base all’arrivo delle email di prenotazione, verrà stilato un calendario per l’esecuzione del tampone stesso. Il desiderio dell’Amministrazione di favorire lo screening dei ragazzi – prosegue Di Tommaso – si è scontrato con problemi che, finalmente, siamo riusciti a risolvere. Si lavora tra mille difficoltà, ma con grande serietà e impegno. Anche le scuole stanno vivendo mesi difficilissimi: credo sia giusto ringraziarle per l’abnegazione con cui seguono i nostri giovani e per la disponibilità. Mi unisco – conclude l’assessore – ai ringraziamenti che il sindaco ha rivolto agli Uffici Comunali. In questi ultimi giorni, da quando siamo riusciti a risolvere i problemi legati alla possibilità di svolgere il ‘drive in’, stanno lavorando a ritmo serrato per l’organizzazione e l’allestimento”.

Share this post