Tariffe per le mense scolastiche, Berti (Pd): «Battaglia vinta, si cambia»


Importanti novità per le mense scolastiche di Terracina e per le tariffe a carico dei genitori. Anche se con la dovuta cautela, possono esprimere soddisfazione le consigliere di minoranza Valentina Berti (Pd) e Ilaria Marangoni (Forza Italia) che si sono impegnate a fondo affinché venissero rimodulate le fasce di contribuzione per la mensa scolastica. «Sembra che ormai tutto sia diventato realtà» afferma Berti.

Le consigliere Ilaria Marangoni e Valentina Berti

«Apprezziamo lo sforzo dell’amministrazione e in particolare della dirigente comunale e continuiamo a lottare con tutti i mezzi possibili per andare incontro alle esigenze dei piccoli studenti terracinesi. Ben 150 famiglie usufruiranno della tariffa agevolata, essendo in prima fascia pagheranno circa la metà rispetto allo scorso anno». 

Le nuove fasce, quindi, saranno:
prima fascia, Isee da 0 a 8000, si pagherà 1.14 euro;

la seconda fascia, da 8000 a 13000, diventerà da 8000 a 15000 e pagherà 2.05 euro;

la terza fascia, da 13000 a 20000 diventerà da 15000 a 24000 e si pagherà 3.42 euro. 

Chi non ha presentato Isee o supera i 24000 pagherà 4.56 euro. Dal secondo figlio in poi anche per la terza e quarta fascia sarà previsto il 10% di sconto.

Share this post