Terracina-BSC Kristall, l’intesa prosegue


Una collaborazione cordiale e proficua”. Così ha definito il rapporto di amicizia che lega il Terracina beach soccer al club russo del BSC Kristall il presidente del sodalizio biancoceleste, Fulvio Carocci. La squadra tirrenica, reduce dai trionfi in patria e dalla partecipazione alla Champions League della scorsa annata, sta ampliando i propri orizzonti sportivi portando in giro per l’Europa il nome della città di Giove. Con la squadra di San Pietroburgo guidata da Oleg Barinov, l’amicizia tra le due dirigenze è stata suggellata da un incontro ufficiale con tanto di scambio di lettere tra il primo cittadino terracinese e quello russo.

È incredibile constatare per l’ennesima volta quanto la tradizione e la storia del nostro club siano riconosciute ed apprezzate nel mondo – dichiara il presidente biancoceleste.” La visita presso la sede del Kristall (Nova Arena) è stata molto emozionante: mai, infatti, avevamo potuto apprezzare una struttura polifunzionale e all’avanguardia dotata di palestra, piscina, stadio di beach soccer e calcio, campi indoor ed outdoor di futsal” – sottolinea con entusiasmo Carocci.

Una “panoramica” sul beach soccer russo, ricco di denari e di talenti, che offre spunto al presidente terracinese per proporre una “destagionalizzazione” della disciplina, non relegabile soltanto ai mesi estivi. “Per il progresso di questo sport, come per tutti gli altri, è fondamentale l’investimento in infrastrutture, cosa che ci auguriamo nel prossimo futuro avvenga anche a Terracina per permettere di allungare la nostra stagione agonistica anche ai mesi invernali”.

Un’intesa sportiva e programmatica, che fa leva sui valori dello sport e sul rispetto tra i due popoli e le due culture. Così diverse eppure cosi simili. “La profonda amicizia che ci lega alla societá del Kristall ci premetterà in futuro di crescere e di migliorarci. Il nostro amore e la nostra passione per questo meraviglioso mondo coincidono e viaggiano congiunte sotto la bandiera del beach soccer, che unisce e lega milioni di persone” – chiosa il massimo dirigente del sodalizio terracinese.

Share this post