Terracina, dissesto agli sgoccioli


Paolo Cerilli, Assessore Finanze Terracina, Anrur Time

Grazie agli oltre 24 milioni di euro arrivati nella casse del Comune in virtù di una apposita legge che vuole tutelare ed aiutare i piccoli centri italiani in dissesto, Terracina vede la luce. Lo ha reso noto l’Assessore alle Finanze Paolo Cerilli il quale ha sottolineato che è lecito pensare che dalla fine del 2015 il Comune uscirà dal dissesto. 40 milioni di euro è il debito totale. Ai 24 milioni di euro vanno aggiunti gli otto disponibili, altri arriveranno dalla vendita del mercato coperto Arene e della farmacia comunale. Infine, vanno calcolati avanzi di bilanci. Non è tutto. Perchè coloro che sono creditori del Comune di Terracina e hanno chiesto di far parte della massa passivam fra pochi giorni verranno chiamati per la liquidazione ovviamente a una cifra inferiore a quella originale.

Share this post