Terracina, il basket si fa in quattro


Paolo Bondatti e il basket Terracina. Anxur Time

Clamorosi risvolti a Terracina per la palla a spicchi. La stagione comincerà addirittura con quattro squadre ai nastri di partenza. Una esagerazione. Questo significa quattro settori giovanili, necessità di più spazi per allenamenti e una caccia agli sponsor che rischia di diventare un’ossessione. La storia è nota. Fermo restando la Blu Master di Alfredo Falovo che opera a Borgo Hermada e la Virtus Fondi, la gloriosa società del Basket Terracina sta vivendo un passaggio di consegne dal Presidente Stefano Favali alla famiglia Bondatti: Paolo (nella foto) e il papà Giampiero. In un primo momento sembrava che una cordata capitanata da Saverio Di Mario dovesse entrare in società e prendere la guida di un sodalizio con 40 anni di storia. Poi non se n’è fatto più nulla. Così è nata l’idea di una nuova società che avrà come riferimento lo stesso Di Mario. Ufficialmente i quattro sodalizi dovrebbero partecipare al Campionato di Promozione con derby a ripetizione. Una cosa è certa, ne vedremo delle belle e non mancheranno polemiche.

Share this post