Terracina: il sogno comincia


Parte dello staff del Terracina calcio

Chiusa la valigia. Riposti scarpini, sacrificio e sogni. Parte la stagione dei tigrotti. La più innovativa ed elettrizzante che si ricordi. Il 21 luglio ci sarà il raduno al “Mario Colavolpe”, il giorno seguente la comitiva si sposterà nel ritiro di Civitella Roveto, dove rimarrà fino al 31 luglio. La rosa è al completo. Al ritorno a Terracina, il primo agosto ci sarà un’amichevole con la presentazione della squadra. Tutto è stato programmato e nel giro delle prossime 72 ore verranno svelati i 25 calciatori a disposizione del tecnico Fabio Celestini. Tante le novità, ma ci saranno ulteriori conferme, oltre a quelle annunciate dei veterani e testimoni della rinascita biancoceleste Davide Serapiglia e Andrea Botta. I tigrotti dunque stanno per togliersi il velo. Al primo giorno di scuola arrivano carichi e con tante aspettative.

«Sono soddisfatto del mercato che abbiamo portato avanti – ha affermato il direttore generale Gianluca Arnuzzo – Sono giocatori importanti per la categoria. Averli a disposizione per il primo giorno di preparazione permetterà a Celestini di lavorare con serenità; è un’ulteriore segnale positivo. Al 99% il roster è completo ma qualora il mister lo ritenesse opportuno ci riserviamo di mettere a segno altri due colpi».

I tifosi certamente non si annoieranno: nessuno ha la sfera di cristallo per affermare cosa accadrà, ma certamente non mancheranno le emozioni e la brama di scoprire la forza di questo Terracina. Giovedì saranno tutti allo stadio per ratificare l’accordo. Conosciamo meglio i primi quatto colpi: Jean Mbida, Pietro Currais Josue, Gianmarco Paulis e Manuel Cordeddu.

Share this post