Terracina network trails, novità assoluta per lo sport in città


Il panorama sportivo della città di Terracina si è arricchito ulteriormente con la nascita della nuova associazione sportiva dilettantistica ASD TERRACINA NETWORK TRAILS che siamo lieti di poter presentare ufficialmente. L’associazione continua oggi, ed in via autonoma, un percorso iniziato tre anni fa che ha visto i suoi fondatori, Gianluca Rossi e Patrizia Campagna in primis e Lucio Tomassi nell’ultimo anno, impegnati sia sul piano sportivo agonistico che su quello della promozione e valorizzazione del territorio attraverso la scoperta, il ripristino e la rivalutazione di alcuni sentieri della zona e la realizzazione di una carta escursionistica di Terracina e (parzialmente) del Comune di Sonnino, rivolta a tutti i frequentatori delle colline (camminatori, biker, cavalieri ed escursionisti in genere). Attualmente la già ricca programmazione dell’associazione si è ulteriormente ampliata con l’attività di formazione rivolta a bambini ed adulti. Infatti è già operativa una scuola di ciclismo fuoristrada curata da un nostro socio che ha conseguito il titolo di Tecnico Istruttore presso la Federazione Ciclistica Italiana, titolo in seguito riconosciuto dallo Csain. La scuola di ciclismo è nata dalla ferma convinzione dell’associazione che nonostante la bici, diversamente dagli altri sport, sia un mezzo molto familiare ad ogni bambino poiché si impara a conoscerlo fin dalla più tenera età, praticarlo sotto forma di sport richiede l’apprendimento di tecniche specifiche (spesso sottovalutate) che conferiscono al praticante la sicurezza necessaria per affrontare ogni tipo di percorso mettendolo al riparo da spiacevoli infortuni. Per i bambini in particolare è motivo di crescita, di aggregazione, di conoscenza di valori quali la lealtà, la disciplina, lo spirito di sacrificio che renderanno i nostri ragazzi di certo dei cittadini migliori. L’ASD Terracina Network Trails è una fucina di progetti che aspettano solo di essere realizzati e per questo ringraziamo fin da ora tutti coloro che vorranno aderire e far parte attiva di questa nuova avventura che, oltre alla promozione dello sport e del ciclismo in particolare, avrà anche il fine di aggregare giovani, famiglie e amanti della natura favorendo momenti di ritrovo, confronto e socialità. Infine due ringraziamenti, il primo speciale e doveroso, va ad Angelo Dino Savelli, un amico che ha seguito e stimolato con i suoi preziosi consigli la crescita dei dirigenti dell’Associazione e che, anche se momentaneamente non ricopre alcun incarico in seno all’associazione, non ci fa mai mancare il suo incitamento a proseguire i nostri progetti nonostante le difficoltà. Ed il secondo, non meno importante, è rivolto al responsabile nazionale Biagio Saccoccio che ci ha accolto calorosamente (e non lo diciamo solo per rispetto delle formalità) nella famiglia dello Csain Ciclismo orientandoci nell’espletamento delle pratiche burocratiche con preziosi consigli e con mille premure.

Share this post