Terracina, è stata proprio una domenica speciale. Primato solitario e amarcord


Fabio Fanelli. anxur time

Il Terracina resta al comando del girone D di Promozione, ma da questa sera si è scrollata di dosso la compagnia di Sezze, Anagni e Insieme Ausonia. La squadra di mister Sergio Milo è scesa in campo nel pomeriggio contro il Minturno al Mario Colavolpe consapevole che un successo l’avrebbe proiettata come primatista solitaria. Ma c’era poco da fidarsi degli avversari decisi a portare via almeno un punto. Se poi ci mettiamo l’emergenza vera e propria in casa terracinese, ecco spiegati i timori della vigilia. Assenti Altobelli e Campobasso in difesa, Pisacane e Venerelli in attacco.

simone bagnara. anxur time

Simone Bagnara

Milo è stato costretto ad arretrare l’esperto Incitti sulla linea difensiva, concedere a Fanelli(nella foto grande) i gradi di regista e affidare ai giovani Di Vizio e Della Fornace il compito di creare grattacapi alla difesa avversaria soprattutto con continui movimenti. E proprio su una verticalizzazione dell’esterno, ben lanciato da Fanelli, il difensore ospite Canali gli franava addosso in area. Dal dischetto lo stesso Fanelli non sbagliava. Nella ripresa il Terracina trovava più spazi e una fucilata del numero 10 e una bordata su punizione di Bagnara chiudevano i conti. Nel mezzo anche una traversa di Carocci.

In questa domenica di festa non è mancato il momento nostalgico con la consegna delle targhe ai famigliari di Gigino Avena, Angelo Sciscione, Carlo Guarnieri e Mario Colavolpe, personaggi ai quali è legata la struttura sportiva di Via Ceccacio.

Mario Colavolpe per lo stadio, Angelo Sciscione per la tribuna coperta, Carlo Guarnieri per la Curva Mare e Gigino Avena per la sala stampa.

sergio milo. ANXUR TIME

Sergio Milo

Tornando al calcio giocato, mercoledì al Colavolpe arriva il Fonte Meravigliosa per il ritorno dei preliminari di Coppa Italia. Si parte dall’1 a 0 per il Terracina. Milo riavrà i due difensori Campobasso e Altobelli e spera di recuperare uno tra Venerelli e Pisacane. Domenica derby di Campionato a Sezze.

Share this post