Terracina, tra blu e grigio


Donazione Giovelug -> Gruppo Roccia

Terracina ttra blu e grigioLa conferenza Terracina tra blu e grigio tenutasi in Sala Giunta comunale, alla presenza del sindaco Nicola Procaccini, organizzata da Leano Outdoor, nella persona di Giuseppe Pandozzi – vice presidente, tenuta da Bruno Vitale e Bruno Moretti è stata un vero successo. Quasi 100 persone ad affollare la sala per un excursus di oltre 200 anni di alpinismo italiano e francese, arrivando poi alle Torri di Leano del nostro territorio, fotografate alla base delle pareti e con il drone, a cura di Bruno Vitale  e Mauro Bellatreccia. I tanti aneddoti raccontati con maestria da Bruno, i momenti di gloria delle conquiste italiane e, allo stesso tempo, le molte tragedie della montagna hanno divertito, fatto sognare e rammaricato la platea incantata dall’attraversamento dell’arco temporale dei 200 anni.

Bruno Moretti ha presentato alcune spedizioni in Himalaya su montagne inviolate, per altitudini comprese tra i 5.000 ed i 7.000 metri con fotografie montate in slide show da togliere il fiato, offrendo l’opportunità di conoscere nuove zone asiatiche ad altitudini notevoli e nuove etnie così lontane dalle nostre.

Per l’occasione il Gruppo Roccia CAI LT che coadiuvava Leano Outdoor (nella foto in evidenza l’intero direttivo del Gruppo Roccia), con il patrocinio della sezione CAI di Latina, ha messo a disposizione per la conferenza il nuovo video-proiettore di alta qualità acquistato parzialmente grazie alla donazione di GioveLUG , un’associazione senza scopo di lucro Linux User Group che ha smesso di esercitare la sua mission già da tempo. Un sentito ringraziamento ai membri del direttivo di GioveLUG – Angelo Savelli, Marco Panista, Davide Cerasoli, Antonio Sanguigni per aver consentito tale donazione.

Share this post