The Anxur Battle, il grande show delle arti marziali al Palacarucci


Si è svolta domenica 13 Maggio la XIII edizione del Torneo Intenazionale di TaeKwon-do “The Anxur Battle”. La kermesse sportiva si è tenuta al “Palcarucci” di Terracina sotto l’organizzazione di Master Carmine Caiazzo VIII Dan, presidente della FITAE federazione Italiana Taekwon-do e responsabile nazionale del settore Arti Marziali Asi. Caiazzo è stato assistito dallo staff tecnico composto dall’istruttore prof.ssa Catia Savarese e l’istruttore Palmieri.

Circa duecento atleti in rappresentanza di 20 club provenienti anche da altre organizzazioni si sono dati battaglia nelle due specialità classiche del Taekwon-do a carattere individuale combattimento e forme. Il torneo riservato a bambini jr. e sr. Cinture colorate e nere ha offerto un bellissimo spettacolo di puro agonismo ed elevato livello tecnico agonistico. Ha brillato la forte compagine dell’Uzbekistan guidata dal loro presidente Master Genandi Han, ed atleti della Latvia e Emirati arabi. Eccellente lo spettacolo offerto dalla categoria Gran Champion nella quale i vincitori cinture nere jr e sr si sono scontrati e ne è emerso un unico vincitore. Vincendo un premio in denaro, trofeo, e set di protezioni offerte dallo sponsor MNazionale Nikko Sport. L’ambita categoria Grand Champion è stata meritatamente vinta dal Campione Romano Tiziano Trimboli della scuola di Master Minotti Extreme Fighters. Bellissimo l’incontro con il campione uzbeko Tadaerev e fantastica l’accesa finale con il forte D’Alessandro Allievo di Master Carmine Caiazzo Di Taranto

La classifica nel medagliere è stata vinta dalla scuola di Guidonia del Master Fabio Rinaldi seguita per un soffio dal Crew Fighters di Napoli dei bravissimi Master Ciro Cammarota e Mario De  Lucia. Il terzo posto nel medagliere i bravissimi atleti del Taekwon-do Club dei F.lli di Franco di Taranto allievi di Master Carmine Caiazzo. Al quarto posto il club Extreme fighters di Roma di Gran Maste Bos, Master Minotti, master Jagher.Al quinto posto la asd Fabio Iovane Martial Arts di Master Iovane Fabio. Al sesto posto nel medagliere la asd palestra Massimo Caiazzo di Master Carmine Caiazzo. Hanno conquistato gli alfieri di Master Carmine Caiazzo 1 Oro , 5 Argenti ed 8 Bronzi. Un risultato eccellente considerando che per tutti loro è stata la prima esperienza agonistica.

Vediamo i nomi dei protagonisti: Michael Ritiello, Nicholas Bove, Luna Crepaldi, Sofia Alovisi, Alice Alovisi, Davide Chiocca, Lorenzo Cervelloni, Simone Contestabile, Daniel De Carlo, Samuele Belviso. La Manifestazione è stata presieduta da Gran Master Bos IX Dan D.T. Nazionale, dal dott. Antonio De Lucia Presidente dell’Istituto Nazionale superiore di psicologia dello sport, dalla dott.ssa Giuseppina Maragoni. Un ringraziamento particolare va al Comune di Terracina che ha patrocinato l’evento. All’emittente televisiva Lazio TV. ALLO STAFF Medico composto dal dott. Luca Basile e dal dott. Adriano Benedetti. Allo staff tecnico che ha coadiuvato Master Carmine Caiazzo nella conduzione del Torneo Guido Mele e Gian Luca De Simone. Il Maestro Mikhail Vorostov che ha curato il clous system per l’organizzazione-guida tecnica del Torneo. Ad i Coaches  Giuseppe Alovisi e Massimo Carretti. All’ente di promozione sportiva riconosciuto da CONI – ASI, L’ISPS (Istituto superiore di psicologia dello Sport). Allo staff operativo impagabile nel suo lavoro composto da Catia Savarese Massimo Carretti, Alessandro De Parolis,Enrico Bianchi, Lorenzo Maceroni, Matteo Nocera,Massimo Caiazzo,Caren e Chiara Caiazzo,Iano E Gian Luca Nicolia,Silvio Caiazzo,Manuel giovannoni. Un immenso ringraziamento – conclude Carmine Caiazzo – agli sponsor. Tutti che con il loro supporto hanno permesso la realizzazione dell’evento. Ma non c’è tempo per riposare, il secondo grade particolare evento sarà il secondo galà delle arti marziali Asi. Giunto alla seconda edizione si svolgerà un gala dimostrativo aperto a tutte le arti marziali si di cui Master Carmine Caiazzo ne è responsabile. L’evento si terrà Sabato 9 giugno di sera sempre al PalaCarucci di Terracina. Ed abbraccia insieme al torneo Anxur un progetto atto a combattere la piaga sociale del bullismo.

Share this post