Torna domani Ecosuoni.Seminario con Antonio Pergolizzi


Domani sera alle 20.45 presso il Monumento Naturale di Campo Soriano si terrà il secondo appuntamento della rassegna Ecosuoni sulla Francigena 2016. La manifestazione, ideata e promossa dall’associazione Canto di Eea e dal Consorzio Turistico Terracina d’Amare, in collaborazione con il Comitato Cittadino Camposoriano, è un grande evento itinerante, unico nel suo genere, un percorso attraverso la musica, l’ambiente e le eccellenze, che coinvolge diversi comuni della provincia di Latina attraversati dalla Via Francigena. Ogni appuntamento è arricchito da seminari, incontri, performance, concerti e degustazioni di prodotti tipici del territorio. Il seminario per la serata di domani è  affidato ad Antonio Pergolizzi, coordinatore dell’Osservatorio Ambiente e legalità di Legambiente, giornalista e scrittore, ha lavorato per diverse testate tra cui «Narcomafie», «Quotidiano della Sicilia», «Left» e «Diario della settimana».

antonio pergolizzi. anxur time

Antonio Pergolizzi

Durante il seminario dal titolo “Agromafie: un business ghiotto, dal campo al piatto”,  Pergolizziillustrerà il rapporto 2016 di Legambiente sulle Agromafie, tema particolarmente delicato per il nostro territorio che ha nel comparto delle produzioni alimentari e in generale dell’agricoltura uno dei settori più importanti dell’economia locale.Attraverso la sua esperienza ci aiuterà a comprendere i legami tra criminalità, ambiente e agricoltura mostrandoci le conseguenze disastrose per l’agricoltura di qualità, e per chi crede in una filiera che tuteli l’ambiente e la salute dei cittadini.

Non mancheranno i momenti di spettacolo. A seguire infatti ci sarà il concerto “Arie e Danze dal classico ai Caraibi”, un viaggio sonoro che parte dal rinascimento e arriva ai nostri giorni a cura dell’ Ensemble Canto di Eea: al violino Caterina Bono, Alberto Caponi, alla viola Agnese Fazio, al violoncello Paolo Andriotti, al contrabbasso  M. Indiana Raffaelli. In programma brani di Ottorino Respighi, Bela Bartok, Isaac Albeniz, melodie e ritmi conosciuti di autori nord e sud americani concluderanno un concerto interamente dedicato alla musica per danza.

ECOSUONI. ANXUR TIME

Durante la  serata si potranno degustare  prodotti tipici del  territorio. In occasione di ogni evento vi saranno proposte escursioni e visite guidate per conoscere e riscoprire il territorio pontino. Per sabato 23 luglio l’appuntamento è alle ore 18.00 presso il Piazzale della Stazione Ferroviaria di Terracina, per raggiungere, in compagnia dell’esperto  Giancarlo Pagliaroli, la Fonte di Santo Stefano.

Share this post