TRACCE – Dall’evento al racconto


Dal 6 all’8 Marzo un documentario e una mostra sulla rassegna musicale ambientata nel centro storico di Terracina nell’estate del 2014

“Tracce”, dall’evento al racconto, è il percorso trasversale che ha trasformato una prestigiosa rassegna musicale che si è tenuta nell’estate 2014 nel centro storico alto di Terracina in un documentario, una mostra, moltitudine espressiva e riscrittura dell’arte con l’arte.

La rassegna musicale, ideata e realizzata da Bucolica Produzioni col contributo e il patrocinio del Comune di Terracina per valorizzare le ricchezze storiche e archeologiche della città, ha visto la partecipazione di musicisti italiani e stranieri, tra cui Teho Teardo, Julia Kent, GaLoni, Betti Barsantini, Franz Kirmann. L’evento estivo è poi confluito in un documentario prodotto dal collettivo Uneveneye (Antonio Fasolo, Giulio Leonardi, Marco Federici, Riccardo Mazzucco, Vincenzo Fiorini), che indaga le relazioni tra “spazio” e “suono”, e in una mostra fotografica che raccoglie gli scatti di sette fotografi (Arianna Barone, Dante Corsetti, Stefano Del Monte, Ettore Maragoni, Massimiliano Pinna, Erica Pompili, Martina Trani), curata da Elisa Rinaldi e Nicoletta Todisco.

La manifestazione si dipanerà in un percorso espositivo a più “piani” dove il cinema, la fotografia, la pittura e la musica si incontrano e intrecciano, alimentandosi a vicenda.

Protagonisti di “Tracce” sono stati i luoghi della città. Ogni museo, auditorium, teatro, piazza, chiesa o stazione, diviene diffusore di cultura. Gli spazi del centro storico, già ricchi di “segni”, per un giorno vengono “abitati” dalla musica e finiscono per ospitare le arti visive, pronti soprattutto ad essere realmente vissuti dai cittadini come spazi vivi e aperti.

Tracce_DELMONTE_2All’interno della tre giorni, sarà presentata l’anteprima di “Pareidolia: vedere ciò che non c’è” di Alessandra Romagna, progetto pittorico che vede ancora un artista alla ricerca di “tracce”, questa volta, sui muri scrostati della città antica e che verrà realizzato nella prossima estate 2015.

La scelta del Palazzo della Bonificazione Pontina, nel cuore della città alta, è un ulteriore modo per ri-appropriarsi, ri-abitare e ri-raccontare uno spazio pubblico e in definitiva la stessa città.

Luogo: Palazzo della Bonificazione Pontina, Terracina

Via Mura San Paolo, 11Tracce_DELMONTE_2

Ingresso: Gratuito

Orari apertura: 6-8 marzo 2015

Vernissage Venerdì 6 marzo (h 18.00-22.00)

Sabato 7 e Domenica 8 (h 18.00-22.00

Proiezione documentario h19.00/22.00 (in loop)

Per info:

339/1571346

333/4858118

Share this post