Trasporti, Pernarella (M5S): “La Regione aiuti trasportatori costieri e diportisti”


“La Regione Lazio intervenga a sostegno degli operatori del servizio di trasporto costiero e dei diportisti come già ha fatto con le altre categorie del settore trasporto con interventi che integrino le misure di sostegno integrate attraverso l’INPS”. Lo chiede Gaia Pernarella, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, che proprio nella giornata di ieri, facendo seguito a quanto richiesto all’Assessore regionale alla Mobilità, Mauro Alessandri nel corso dell’ultima Commissione Trasporti, ha presentato una mozione con cui si impegna la Giunta regionale ad adottare tutte le azioni necessarie alla concessione di indennizzi a fondo perduto una tantum in favore dei marittimi laziali imbarcati su unità da diporto per i danni economici causati dall’emergenza epidemiologica da COVID-19. “Le indicazioni che arrivano dall’Europa agli Stati Membri attraverso la Commissione Europea COM, e che peraltro la Giunta regionale ha sposato pienamente per altre categorie del settore trasporti, sono di assumere adeguate misure di aiuto per le imprese in difficoltà finanziarie, in particolare per il settore trasporti”, che risulta tra quelli più colpiti. Per quanto riguarda questa particolare categoria di lavoratori, per lo più assunta con contratti stagionali da marzo a ottobre, va inoltre annotato che pur svolgendo un importante ruolo nell’economia turistica del territorio laziale, nei fatti non rientra propriamente nel settore produttivo turistico dacché – sottolinea Pernarella -, non ha ricevuto alcun contributo in questa difficile fase economica e sociale e questo, nonostante  in taluni non sparuti casi, molti marittimi, causa misure restrittive di contenimento dell’epidemia Covid – 19, sono stati costretti a restare sulle unità da diporto”.

Share this post