Trasporto pubblico locale e scolastico, nuovi atti di indirizzo della giunta


Nuovo atto di indirizzo per il servizio di trasporto pubblico locale e trasporto scolastico del Comune di Terracina. Lo ha deliberato nei giorni scorsi la giunta municipale. Il contratto attualmente in essere stipulato con il consorzio Cotri è venuto a scadenza lo scorso agosto e l’ente municipale, prima della scadenza, ha provveduto a indire una nuova gara d’appalto. Tuttavia, nell’arco temporale di presentazione delle istanze di partecipazione alla gara, un operatore economico ha promosso ricorso al Tar del Lazio. Nel frattempo, il servizio continuerà a essere gestito fino al 31 dicembre del 2021. Dopodiché il servizio di trasporto pubblico locale, a decorrere dal 1 gennaio 2022, verrà gestito dalla Regione Lazio per il tramite dell’ASTRAL. La giunta ha comunque stabilito di provvedere alla revoca dell’attuale procedura di gara e di disporre la proroga fino alla conclusione del 2021 del servizio di trasporto pubblico locale. L’esecutivo ha anche stabilito di predeterminare nuovi criteri di indirizzo gestionali ai quali dovrà conformarsi la indicenda procedura di gara del solo servizio di trasporto scolastico. Tra questi, la durata contrattuale non superiore a 5 anni, il mantenimento delle attuali 8 linee, l’obbligo per la ditta subentrante di assumere il personale tenendo prioritariamente in considerazione i dipendenti attualmente impiegati.

Share this post