Trekking urbano: pronti per l’evento?


Come tante città in Italia, Terracina ha molti visitatori nel periodo estivo e durante le festività, ma in altre momenti dell’annoil flusso cala. “Sarebbe opportuno attuare una strategia integrata di marketing turistico, finalizzata a recuperare il numero delle presenze turistiche – afferma Massimo D’Agostini -. Le manifestazioni e gli eventi devono essere tutti finalizzati alla promozione turistica della località, eliminando quelli che non creano immagine o che non hanno riscontro in termini di presenze ed arrivi.

1395224_10200647312085121_562717351_nIn questo “devo ammetterlo” la ex-giunta Procaccini ha fatto un enorme passo in avanti, anche se si potevano fare molte altre cose nei vari periodi stagionali. Un evento che si svolgerà grazie alla passata amministrazione è il Trekking urbano, al quale fu data adesione il 18 Marzo scorso. Questo progetto da iniziativa locale è divenuto nazionale, il numero dei Comuni che aderiscono all’iniziativa è in continua crescita: 37 nel 2014, 50 nel 2015. Il trekking urbano è un modello di valorizzazione del turismo sostenibile, il camminare non è più percepito come attività faticosa, ma come uno sport da fare in città, tra i vicoli della nostra Terracina. Si potrá ammirare il patrimonio artistico e nello stesso tempo quello naturale. Con la speranza che nella giornata nella quale si svolgerà, ci faremo trovare pronti ad accogliere le innumerevoli persone che verranno a visitare la nostra Terracina. Le vie che si dovranno percorrere a piedi si spera che siano pulite da rifiuti e da erbacce”.

Share this post