Truffa con lo smartphone, l’acquisto svanisce. Indagini dei carabinieri


La più classica delle truffe. Uno pensa di fare l’affare, l’altro a distanza di centinaia di chilometri piazza il “pacco”. È andata così, anche questa volta. Vittima un 49enne di Terracina raggirato sull’acquisto di un I-phone 7, smartphone della Apple. I carabinieri hanno individuato il responsabile, una 52enne della provincia di Crotone.

L’uomo, probabilmente pensando di fare un acquisto mirato sul web, si è imbattuto nell’offerta. Senza pensarci su due volte, contatta il presunto venditore. L’accordo è presto fatto: i due chiudono la trattativa per 550 euro. Il terracinese accredita la somma pattuita su una carta Posta Pay ma il telefonino non arriva mai. Passano i giorni e solo allora deve rendersi conto che è rimasto vittima di un raggiro.

A quel punto non può fare altro che rivolgersi ai carabinieri che iniziano a indagare. Il venditore viene trovato dopo una specifica attività investigativa e denunciato per truffa.

Share this post