Tutor, il giudice dà ragione ai multati. Il Comune presenta appello per 66 sentenze


Galleria Monte Giove, tutor. anxur time

Su multe e tutor in galleria il Comune non molla di un centimetro e prova a resistere a decine di ricorsi presentati contro l’ente. Continuano a essere molti i ricorsi presentati dagli automobilisti nei confronti del Comune, accusato di elevare verbali in modo irregolare. Nel mirino, come accade ormai da mesi, è il tutor nella galleria Monte Giove. La questione diventa più delicata considerando che in molti casi il giudice di pace dà ragione ai multati. Questo obbliga gli uffici comunali a ricorrere e affidarsi alle vie legali per difendere le proprie ragioni. E infatti nei giorni scorsi, dagli uffici del settore Contenzioso, è partita una determinazione dirigenziale che impegna il Comune a spendere oltre 4mila euro a titolo di contributi unificati e marche da bollo per presentare appelli avverso le sentenze del giudice di pace di Terracina. Per l’esattezza, le sentenze emesse contro il Comune e impugnate da quest’ultimo sono 66.  

Share this post