Ufficiale: Terracina, niente trasferta


logo terracina. anxur time
Giuliano Farinelli, responsabile del settore giovanile del Terracina

Giuliano Farinelli

Sarà sconfitta a tavolino per il Terracina che nel pomeriggio di oggi non è partita alla volta di Nuoro dove domani si sarebbe dovuta giocare la gara valida per la quarta giornata di ritorno contro la Nuorese dell’ex tecnico Bacci. Queste ultime ore sono state un vero e proprio tira e molla. Proviamo a  ricostruire la vicenda. Fino a ieri pomeriggio non c’era niente da fare. Il Terracina non sarebbe partito. “Non abbiamo la copertura economica”, aveva detto il Team Manager Davide Serapiglia. Poi nella tarda serata di ieri la notizia clamorosa. In tutti i sensi. I soldi ci sono e li mette a disposizione tale Stefano Bandecchi della Università Unicusano, lo sponsor principale del Fondi Calcio. Questa mattina però intorno alle 12.00 questo contributo ancora non si vede. Poco prima delle 13.00 arriva l’ufficialità. Si parte. E’ tutto ok.Ma nel pomeriggio, poco prima della partenza, altro colpo di scena. Alcuni tifosi incontrano i giocatori al Mario Colavolpe cercando di farli  desistere dal proposito di partire. “Questione di dignità, non si possono accettare i soldi di una società vicina”, affermano. Ne nasce un’accesa discussione e alla fine la squadra rinuncia. Mister Farinelli torna nella sua Ceccano. Domani arriverà il 3 a 0 a tavolino e un punto di penalizzazione. Inizia ufficialmente la discesa in Eccellenza…

Share this post