Un esercito di studenti al “Bianchini” per i campionati della matematica


Un esercito di studenti provenienti dalle scuole di tutta la Provincia per disputare la semifinale del campionato internazionale di matematica. La competizione si svolgerà all’Its “Bianchini” sabato 17 marzo. La finale, invece, avrà luogo a Milano. Saranno più di 900 i giovani a sfidarsi a colpi di calcoli, operazioni e problemi.L’Istituto di Terracina diretto dal Dirigente Scolastico Maurizio Trani ospiterà, come da tradizione, le semifinali di zona organizzate e curate dalla Prof.ssa Alessandra Ceruleo.

I Campionati Internazionali di Matematica, giunti alla 32esima edizione, la 25esima in Italia, si svolgono in tre fasi: le semifinali di zona, la finale nazionale che si terrà a Milano, la finale internazionale di Parigi. In ognuna di queste competizioni i concorrenti si troveranno di fronte ad un certo numero di quesiti che dovranno risolvere in 90 minuti (per la categoria C1 riservata agli studenti di prima e seconda media) o in 120 minuti per le altre categorie che sono, in base ad un ordine crescente di difficoltà, C2 (per gli studenti di terza media e prima superiore);  L1 (per gli studenti di seconda, terza e quarta superiore);  L2 (per gli studenti di quinta superiore e del primo biennio   universitario), GP (“grande pubblico” riservato agli adulti, dal 3° anno di Università ai classici 99 anni di età).

L’edizione dello scorso anno ha visto il trionfo in tutte le categorie della squadra italiana che alla finalissima di Parigi si è aggiudicata due ori, cinque argenti, tre bronzi e altri ottimi piazzamenti. In particolare nella categoria C2 il podio è stato tutto tricolore con l’oro di Massimiliano Foschi, l’argento di Tommaso Lunghi e il bronzo di Valerio Stancanelli. Ottimi risultati si sono avuti anche nella categoria L1 in cui la nostra squadra ha occupato i due gradini più alti con l’oro di Fabio Pruneri e l’argento di Bernardo Tarini.

Share this post