Università all’ex tribunale, ecco il protocollo d’intesa


Da tribunale a locali per l’università. Dopo aver accolto gli uffici della polizia locale, l’edificio che in via dei Volsci completerà a breve la sua trasformazione. Ospiterà gli allievi del Corso di laurea in Infermieristica e le future lezioni del Corso in Medicina dell’università “La Sapienza” di Roma.

Lo stabilisce un protocollo d’intesa tra Comune di Terracina – proprietario dell’immobile – e università. Era stato proprio l’ateneo, da tempo presente sul territorio, a farsi avanti. Le richieste ufficiali erano arrivate la scorsa estate. Ma solo nei giorni scorsi si è arrivati alla redazione del protocollo d’intesa, approvato dalla giunta.

Ci guadagnano un po’ tutti. L’università perché potrà disporre di nuovi spazi non troppo lontano dall’ospedale “Fiorini”, dove finora hanno avuto luogo tutte le attività didattiche. E il Comune che continua a riqualificare l’edificio. Come si legge nella delibera di giunta, i locali potranno essere adibiti anche a location per convegni ed eventi culturali in ambito medico-sanitario. L’aula individuata è quella dell’ex sala udienze del giudice di pace. Non si esclude che i locali possano ospitare anche l’aula magna del polo universitario pontino di Terracina.

Share this post