Vigili stagionali, il Comune “pesca” dalla graduatoria di Cisterna


Il Comune di Terracina cercherà di assumere vigili stagionali pescando dalle graduatorie di altri Comuni della Provincia di Latina. Era già successo in passato, quando il concorso per l’assunzione degli agenti di polizia locale ritardava fra lungaggini burocratiche e intoppi imprevisti. Ora la storia si ripete: la giunta del sindaco Nicola Procaccini ha deliberato l’approvazione dello schema di accordo per l’utilizzo da parte dell’amministrazione della graduatoria concorsuale ancora in vigore presso il Comune di Cisterna di Latina. 

L’ente, infatti, ha previsto l’assunzione per il 2018 di dieci agenti di polizia locale stagionali, per cinque mesi, attraverso contratti a tempo determinato. Dall’inizio dell’anno sono però stati assunti cinque agenti attingendo alla propria graduatoria. Per gli altri non è stato possibile perché «gli altri candidati idonei attualmente non sono disponibili». L’unica soluzione, quindi, è “appoggiarsi” ai Comuni limitrofi. A Cisterna hanno accolto con favore la proposta ma serve un accordo fra gli enti locali. Ora si attende la stipula del “patto” approvato dalla giunta e l’entrata in servizio dei restati vigili stagionali così come previsto dal piano delle assunzioni.

Share this post