Vivicittà Latina, presente anche l’ASD Podistica Terracina


L'ASD Podistica Terracina alla Vivicittà Latina. anxur time

Sono stati quasi 800 gli atleti che si sono dati appuntamento a Latina per correre la 28^ edizione della “Vivicittà”, tradizionale manifestazione sportiva nata nel nome dell’impegno per i diritti civili, sociali e ambientali. In prima fila – come sempre quando c’è da dare un senso pieno alla parola solidarietà – 22 atleti della “Podistica Terracina”, abituati a dare il massimo, tanto nello sport quanto nell’impegno sociale.

Romina D'Auria vince ad Anagni. Anxur Time

Romina D’Auria

È stata in questa festosa cornice che Romina D’Auria, orgoglio del podismo pontino, ha colto con forza una piazza d’onore che sa di vittoria, vista la differenza d’età che la divide dalla vincitrice. Nonostante il generoso tentativo di rimonta, la podista terracinese – dopo avere recuperato con grinta, l’una dietro l’altra, quasi tutte le sue avversarie – non è riuscita a rimontare sulla prima delle donne, che però, la prossima volta, sarà costretta a guardarsi le spalle. L’incredibile tempo di 48 minuti dà la misura di quanto impegno abbia messo nella gara, ancora una volta alla ricerca della vittoria: dimensione, questa, che ormai da anni le appartiene.

Un altro grande successo è stata colto da Agostino Maragoni, incontrastato trionfatore della propria categoria. Il veterano della “Podistica”, esempio per tutti e traino straordinario per i compagni di squadra, rappresenta l’icona dello sportività made in Terracina e la sua costanza è ormai leggenda.

A segno nelle rispettive categorie anche: Patrizio Iannarilli, tornato a gareggiare ai suoi soliti livelli e terzo sotto la linea d’arrivo; Fabrizio Di Maio, anche lui terzo e pronto ad alzare il tiro delle pretese, visto anche l’indiscusso pregio del suo palmares; Paqualina Perrone, da poco rientrata nelle competizioni agonistiche e già settima al traguardo; Giuseppe Varone e Giulio Colandrea, entrambi ottavi e protagonisti di prestazioni davvero sopra le righe.

Eccellenti risultati anche per Fernando Fiore, Roberto Del Bono, Marco Giorgi, Maurizio Muccitelli, Tommaso Ramacci e Marco Masci, tutti in ottima posizione generale e sempre alla ricerca di nuovi limiti da superare.

patrizio iannarilli. ANXUR TIME

Patrizio Iannarilli

Belle soddisfazioni, ancora in campo maschile, per Denis D’Ammizio, Matteo Cimaroli, Tonino Ascenzi, Piero Mangoni, Roberto Mignanelli e Luciano Di Sauro; mentre, tra le donne, hanno brillato Federica Francioni, Cinzia Bressan e Maria Rossella Baldasso.

Il presidente Pagliaroli – che ha voluto condividere con i suoi atleti le sensazioni della gara, correndo in parallelo la variante non competitiva – non fa mistero della sua soddisfazione ed è già al lavoro per le prossime trasferte.

 

Osvaldo Militi

 

Share this post