Volley Terracina, coach Pesce suona la carica: «Puntare sui giovani»


Mentre il caldo di luglio in questi giorni attanaglia lo stivale nazionale, l’attività della Volley Terracina ha nuovamente ripreso a pieno regime la sua marcia e lo fa da dietro le scrivanie, cercando di programmare al meglio la prossima stagione, sia per l’intero settore giovanile, sia per allestire una squadra competitiva riguardo la serie C.

E proprio parlando di quest’ultima, che nei giorni scorsi abbiamo incontrato sotto l’ombrellone, mentre si gode le sue vacanze, il confermato coach, Carmine Pesce, il quale ha scambiato con noi due chiacchiere, parlando del prossimo campionato.

Sinceramente ancora non posso esprimermi su che torneo sarà – esordisce il tecnico biancoceleste – non sono ancora usciti i gironi ed è abbastanza prematuro sbilanciarsi e fare previsioni. Abbiamo visto innanzitutto una differenza enorme tra il campionato giocato quest’anno e quello di due anni fa: l’ultimo è stato senza dubbio, e parlo del girone in cui eravamo noi, molto più bello, combattuto e difficile, con diverse squadre ben attrezzate e tutte in grado di puntare alla promozione. Squadre che hanno avuto la possibilità di schierare 12 titolari, tanto era alto il livello delle atlete in alcune formazioni. Dal nostro canto abbiamo disputato una stagione molto buona, cosa che ho più volte sottolineato e a ragione di ciò che stiamo cercando di costruire la nuova squadra, mantenendo uno zoccolo duro della stessa, confermando quindi buona parte del gruppo con la quale ho lavorato, che ben si è comportato e sulla quale pone la fiducia mia e della società. Ovvio che non parlo di volley-mercato, ho dato delle indicazioni al Direttore Sportivo che sta facendo il suo lavoro sicuramente nel migliore dei modi, non faremo come detto rivoluzioni, ci saranno due-tre innesti nuovi nel roster, puntando ad avere per ogni ruolo due atlete di pari valore per cercare di alzare il livello e sopperire a delle lacune qualora ci siano delle difficoltà da parte di qualche ragazza. Per ora non credo si possa aggiungere molto di più, portiamo avanti sempre il progetto di valorizzare e investire sui giovani, la mia squadra è una squadra giovane, nonostante ciò ha dimostrato quest’anno di poter lottare per alcuni importanti traguardi e continuiamo su questa strada. Mi piace lavorare con i giovani.

Naturalmente il tecnico terracinese non ha voluto anticiparci qualche nome che vestirà la maglia biancoceleste, ma sappiamo che il DS Rizzi, sta facendo del tutto per accontentare il proprio allenatore. Qualcosa nel frattempo è già cambiato proprio sulla panchina della Volley Terracina: infatti, accanto al coach Pesce, tornerà a sedere in veste di 2° allenatore, ed è un gradito ritorno, Fabio Rigoni, già suo vice in passato, nelle stagioni trascorse in B1, B2 e C, queste ultime concluse con altrettante promozioni. Rigoni prenderà il posto di Stefano Trillò, che per motivi legati al lavoro, non potrà dare il suo contributo continuativo per questa stagione e al quale la società porge il proprio ringraziamento per quanto fatto in questi anni, con correttezza e professionalità, augurandogli il meglio per il futuro.

Share this post