Volley, sconfitta indolore all’ultima giornata contro la Virtus Roma


 

Sconfitta indolore quella subita nell’ultima giornata dalla Volley Terracina sul campo della Cherotermica Virtus Roma, in quanto la compagine di coach Pesce aveva già conquistato il pass per i playoff, ma una vittoria sul campo delle romane avrebbe consentito alle biancocelesti di arrivare al terzo posto ed avere probabilmente un primo turno più “abbordabile” sulla griglia dei playoff stessi.

Un 3-1 che lascia qualche rammarico in casa terracinese, in quanto sia nel terzo e quarto set, con le ragazze in vantaggio, si potevano gestire meglio alcune situazioni e portare a casa i parziali che avrebbero sicuramente scritto una pagina diversa sulla partita.

La cronaca. Partenza subito forte delle padrone di casa che sorprendono Terracina e in breve si portano prima sopra 5-3 e poi allungano fino al 10-5: Terracina appare contratta e non riesce ad esprimere in avvio tuttala sua potenzialità, accusando il gioco avversario che continua a spingere ed arrivare al 15-7. Le giocate successive vedono sempre la Virtus padrona del campo e del punteggio, 20-9, presagio di una fine di set tutta a vantaggio delle gialloblu che chiudono sul 25-13.

Nel secondo set la musica cambiaVolley Terracina più reattiva, ordinata e precisa, cosa che rende il match più combattuto ed entusiasmante, subito avanti Terracina 5-3 ma in seguito la Virtus si rifà sotto e l’equilibrio la fa da protagonista, 10-9 e 15-14 Terracina lo score a metà del set. In breve però la Virtus fa il break e passa a condurre 20-19, Terracina si ricompatta e grazie alla De Bellis e alla giovanissima Polverino (11 p.ti finali), classe 2003, in campo al posto del capitano Mancini, indisponibile per questo match, che senza nessun timore butta a terra ogni pallone passi dalle sue parti, consentendo alla Volley Terracina di dare il colpo di reni decisivo e aggiudicarsi ai vantaggi il set, 26-24.

Anche nel terzo set Terracina pare essere in palla, tanto che va subito a condurre 5-3 e poi allungare 10-7 grazie alla Pizzuti che mette a terra tre palle consecutive. La Virtus però torna a tirare fuori il carattere, mette pressione alla ricezione biancoceleste con un servizio davvero incisivo e in breve ribalta la situazione passando prima a condurre 15-14 e poi allungando sul 20-17. Terracina però non ci sta, in breve tempo con Carrisi e De Bellis riacciuffa la parità e la conserva fino al 23-23 quando delle piccole indecisioni spingono la Virtus alla conquista del set per 25-23 e a portarsi in vantaggio 2-1.

Nel quarto set partenza a razzo della Volley Terracina, un 5-0 che tramortisce inizialmente la Virtus che però ha il merito di giocare palla dopo palla e rifarsi sotto fino ad arrivare a meno due lunghezze dal Terracina che continua a condurre 10-8. Il servizio della Virtus continua a tenere le gialloblu a galla e braccare prima Terracina e poi accelerare e portarsi in vantaggio sul 20-16. La Volley Terracina accusa il colpo, subisce tre aces consecutivi e qui si chiude il match con le padrone di casa che bloccano il punteggio sul 25-17 guadagnando i punti necessari per blindare il terzo posto in classifica.

Ora dalla prossima settimana inizieranno i playoff, la Volley Terracina tornerà in palestra per resettare tutto e ripartire da zero per questo nuovo mini campionato dove incrocerà la rete con la Margutta Civitavecchia, formazione già incontrata nella sciagurata finale di Coppa Lazio, con la speranza e la forte convinzione di poter fare meglio nel doppio confronto e proseguire poi il cammino verso traguardi importanti.

Il tabellino

CHEROTERMICA VIRTUS ROMA – VOLLEY TERRACINA = 3 – 1

(25-13; 24-26; 25-23; 25-17)

VIRTUS ROMA: Agostinucci 3, La Longa 18, Magisano 3, Monterubianesi 2, Mottola 6, Romei 7, Salzano, Sorella 10, Sperandini 18, Oro (L). n.e. Del Roscio, Pezone, Stenti. 1° all. Nobili, 2°all. Mocci.

VOLLEY TERRACINA: De Bellis 24, Pizzuti 10, Carrisi 8, Mancini, Sciscione 1, Polverino 11, Olleia 2, Mariani, Tigli 2, Pisacane (L1). n.e. Vavoli (L2). 1° all. Pesce, 2° all. Trillò.

Arbitri: Dentoni, Palma.

Virtus Roma: Bv 14, Bs 9, M 5

Terracina: Bv 7, Bs 11, M 6

Share this post