Voragine sulla Pontina, proseguono senza esito le ricerche della protezione civile


Non hanno portato a significativi sviluppi le attività di ricerca dell’uomo disperso nella voragine sulla Pontina, lo scorso 25 novembre. L’iniziativa svolta dal personale della protezione civile di Terracina, in collaborazione di Associazione polizia di Stato, Croce Rossa e Associazione nazionale carabinieri non ha portato agli esiti sperati. Sebbene fosse chiaro a tutti che si trattava di un’ipotesi davvero remota. In prima fila tra i soccorritori anche il sindaco Nicola Procaccini, che ha risposto presente all’appello lanciato dalla protezione civile affinché partecipasse anche la popolazione nel tentativo di dare un contributo. Le ricerche, comunque, andranno avanti anche grazie all’ausilio dei sommozzatori. 

Share this post