Zicchieri: “Stima per l’organizzazione del Terracina book festival”


“Mi unisco al coro degli attestati di stima a favore dell’organizzazione del Terracina Book Festival per la loro sofferta decisione che, oltre a confermare la squisitezza delle persone e l’alto profilo umano, Vi rende onore”. Queste le parole del del deputato Francesco Zicchieri dopo gli ultimi sviluppi-  Questo gesto, sarebbe stato certamente evitabile, se solo il Sindaco avesse ritirato il patrocinio (per le note ragioni) come accaduto ad es. a Roma nel 2012 (Sindaco Alemanno) quando era stato inizialmente concesso in occasione della presentazione di un libro di un ex terrorista di estrema destra ( Franco Freda).
In quella occasione maggioranza e opposizione del Comune di Roma furono concordi nel ritirarlo come forma di rispetto per le tante vittime del terrorismo (richiesta di Veltroni) e considerato divisivo per la comunità romana.
Questo, a mio avviso, significa pacificazione nazionale e difesa delle Istituzioni!
In questo Paese, né tantomeno a Terracina, vi è un’emergenza legata alla libertà di espressione o, peggio, a un pericolo censura. Lo sta a dimostrare il vivace dibattito e scambio di opinioni avvenuto su social e giornali in questi giorni, che sono il sintomo di una città sana e viva dal punto di vista democratico.
Sosterrò oggi, più che mai, la vostra rassegna e sicuramente ci vedremo in occasione dell’incontro su Aldo Moro. Grazie”.

Share this post