Zone marine, la Regione rivede le perimetrazioni delle aree


La Regione Lazio rivede le perimetrazioni di 16 zone marine presenti nel suo spazio marittimo. Preso atto, anche durante gli incontri svolti con gli stakeholders e le autorità competenti alla sorveglianza, che le forme poco lineari ed estremamente frastagliate delle attuali perimetrazioni di alcune zone marine portano all’impossibilità di definire con esattezza i perimetri di tali aree, non sconsentendo così di effettuare una sorveglianza efficiente all’interno della rete Natura 2000 a mare, intende rivedere le perimetrazioni delle aree. Tutta la documentazione relativa alle acque prospicenti al Comune di Terracina è pubblicata sull’albo pretorio dell’ente e sarà visibile fino al 12 novembre prossimo. Entro e non oltre quella data potranno essere presentati eventuali suggerimenti e contributi da parte di tutti i portatori d’interesse.

Share this post