Ztl e isola pedonale nel centro storico, ecco come funziona


Sono attive dallo scorso 2 luglio, in via sperimentale per i successivi 30 giorni, la ZTL e l’isola pedonale nel Centro Storico Alto di Terracina. La Zona a Traffico Limitato Temporanea, delimitata da varchi dotati di strumentazione per il rilevamento delle targhe autorizzate, è attiva tutti i giorni dalle ore 20,00 alle ore 01,00 e presidiata dal personale della Polizia Locale. Il tratto interessato è quello che va da Corso A. Garibaldi, a partire dall’intersezione di G. D’Annunzio fino all’intersezione di Via Posterula. Insieme al divieto di circolazione è in vigore il divieto di sosta con rimozione forzata di tutti i veicoli, esclusi i residenti e titolari di attività economiche site nel centro Storico Alto in possesso di regolari permessi di accesso alla ZTL. In deroga è consentito il transito ai veicoli adibiti ai servizi di Polizia ed Enti di Pubblico Soccorso nonchè ai veicoli autorizzati al trasporto di persone con disabilità – detentrici di contrassegno valido. La modulistica necessaria per la richiesta dei permessi è a disposizione presso l’Ufficio Viabilità nel Palazzo Comunale.

Nello stesso tratto della ZTL, a partire dalle ore 20,00 e fino alle ore 01,00, è istituita un’Area Pedonale Urbana Temporanea all’interno della quale è vietata la circolazione di auto e motoveicoli (tranne che per i mezzi di Emergenza Pubblica e in servizio di Pubblica Sicurezza) e vige il divieto di sosta. L’area si affianca a quella Pedonale Permanente che prevede il divieto di circolazione e divieto di sosta con rimozione forzata tutti i giorni dell’anno dalle ore 00,00 alle 24,00 nelle aree di Piazza Municipio, Via Salita Annunziata (nel tratto compreso tra Piazza Domitilla e Piazza Municipio) e Corso A. Garibaldi (nel tratto compreso dall’intersezione con Via Posterula e fino a Piazza Municipio).

Share this post